Produttore: Montegoggio

Noir Sauvage 

Vino Rosso

Impianto

Guyot doppio capovolto, esposizione a sud-st, 150 metri slm

Età vigneto

30 anni merlot; 60 anni negrara

Suolo

Tufo basaltico di natura vulcanica

Vinificazione

Macerazione sulle bucce fino a fine fermentazione e torchiate in svinatura; fermentazione in vetroresina e maturazione in tonneaux esausti per 12 mesi, poi 12 mesi in acciaio e affinamento di 6 mesi in bottiglia.

Numero bottigle

600

Degustazione

Compatto tra note ematiche e di cacao; lo spettro si “allarga” su sentori fragranti e compositi di mora e rosmarino. In bocca è denso e fine, il tannino è graffiante ma il corpo avvolge con calma e fluidità. La chiusura è da tepore invernale, con sensazioni di spezie dolci e ribes.

Abbinamenti

Il Rosso di Montegoggio possiede la tensione per “reggere” un coscio di capretto al forno.

Mappa vitigno di

Altri vini del produttore